martedì 18 febbraio 2014

COOKIES AL CIOCCOLATO

Raramente d'inverno si può ammirare il sole nel cielo di Milano.
Qualche sabato fa però si poteva. La giornata sembrava una giornata primaverile.
Neanche una nuvola di passaggio, un sacco di gente ne ha approfittato per fare una bella passeggiata, si potevano spalancare le finestre per far entrare un po' di luce sui muri di casa, ci si poteva gustare un buon gelato in cono mentre ci si rilassava su una panchina del parco più vicino, ma io malauguratamente avevo già fissato un impegno.

Tinteggiare le pareti del soggiorno in casa!!!! WOW...
Ma dico io, tra tutti i week-end a disposizione in cui poteva far bel tempo, giusto giusto quello in cui io proprio non posso disdire i miei impegni?! e uffa però...
Di buon mattino ho svuotato la stanza dai mobili e sistemato a terra giornali e teli di plastica. Spalancato le finestre per godere un minimo di quell'aria bella che c'era in giro e con la mano santa del mio fidanzato come aiuto e un po' di olio di gomito ci siamo messi a stuccare, tinteggiare e ritinteggiare.

Avete mai provato a fare questo genere di lavori in modalità fai da te?
Se si, saprete sicuramente quante energie e tempo portano via.
Ebbene, siccome #CucinareMiRilassa e in più, come si può ben intuire, #IoNonSonoAdieta (hashtag che uso sempre anche su instagram), anche in una giornata incasinata come quella di qualche settimana fa io mi sono messa con le mani in pasta e non per fare una cosetta semplice che pensi di metter in forno per 40 min e di dimenticartela finché il timer non richiama la tua attenzione, no no, mi son messa a far biscotti.
Tante cotte e tanta pazienza, mentre nella stanza accanto si sclerava con la vernice che non asciugava! Giuro però che ogni volta che entravo in cucina mi lavavo benissimissimo le mani! ;)
Ecco a voi i miei cookies.

Fatti rigorosamente con pezzi di cioccolato, come da ricetta americana ovviamente.


Ingredieti:
  • 250 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • 130 gr di cioccolato fondente 
  • 50 gr di nocciole sgusciate
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 bustina di vanillina
  • 125 gr di burro
  • 125 gr di zucchero bianco semolato
  • 125 gr di zucchero di canna
Procedimento:
Iniziare preriscaldando il forno a 180°C.
Sciogliere il burro in un pentolino su fuoco basso per non bruciarlo e farlo raffreddare.
In un contenitore abbastanza ampio poi, rompere l'uovo e lavorarlo prima con lo zucchero di canna e successivamente aggiungere quello bianco.
A questo punto aggiungere il burro e continuare a lavorare il composto per far sciogliere un po' lo zucchero.
Ora setacciare la farina insieme al bicarbonato e alla vanillina ed unire il tutto poco per volta all'impasto aiutandosi con una spatola e con movimenti dal basso verso l'alto, così da non formare grumi.
CURIOSITA': i grumi negli impasti, sia di biscotti che di qualsiasi altro dolce, durante la cottura si bruciano e rischiano di rovinare il sapore del dolce a seconda che siano grossi o piccoli.
Ottenuto il corpo base del biscotto, tagliare a pezzi la tavoletta di cioccolato e frullarlo grossolanamente, tenere da parte qualche cucchiaino di scaglie ottenute e frullare il resto ancora un po' aggiungendo le nocciole nel mixer questa volta.
Unire i pezzi tritati al composto e amalgamare il tutto con le mani.


Quello che si ottiene è un impasto grossolano.
Quando sarà pronto, foderare con un foglio di carta da forno la teglia che poi verrà infornata.
Formare delle palline con l'impasto, facendo in modo di non arrotondarle troppo.


Posizionarle sulla teglia appiattendole leggermente con una leggera pressione di due dita.
ATTENZIONE: durante la cottura, la pallina prenderà totalmente una forma piatta, quindi distanziarle abbastanza l'una dall'altra per evitare che si attacchino.
Infornare in forno preriscaldato per 5 min.
Passati questi minuti aprire il forno, e adagiare sul dorso dei biscotti qualche scaglia di cioccolato, richiudere ed infornare per altri 5 min.



Fare molta attenzione perché passati i 10 min di cottura, i biscotti saranno molto morbidi, tanto da sembrare ancora crudi. Metterli a raffreddare su una gratella e una volta raffreddati prenderanno la loro giusta consistenza.
Provarli con il latte caldo o con il te.

F.ederica

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Ti dico la verità.. alla mia coinquilina son piaciuti più i miei di quelli comprati.. e ne ha comprati di 3 marche differenti :D
      che soddisfazione!!!!
      Grazie Vale.. bacino

      Elimina
  2. Buoniiiii! Ne mangerei uno proprio ora! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo uno???
      Meglio fare incetta.. senti a me!!!
      :D a presto

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...