mercoledì 22 ottobre 2014

SFOGLIATA ARROTOLATA

Ero alla ricerca di qualcosa di buono, veloce e facile allo stesso tempo, il tutto per la cena.
Ho acquistato un nuovo forno, un De'Longhi per la precisione e, se da una parte ero certissima che avrebbe fatto il suo lavoro da 10+ ad ogni utilizzo e per qualsiasi pietanza, dall'altra ero comunque in dubbio e dovevo testarlo, diciamo così.
Quindi, messa lì di fronte al pc, con la schermata di Google davanti a me, ho iniziato a digitare parole chiavi a caso, prima avevo voglia di una cena greca, poi di qualcosa di messicano, poi ho pensato al facile e veloce e fino a quel momento nulla di ciò che avevo adocchiato rispecchiava tali criteri.
Così ho pensato alla pasta sfoglia, al rotolo di pasta sfoglia per la precisione, così diventava ancora più veloce quella qualsiasi cosa avessi poi deciso di preparare.
Come solitamente mi capita di fare, visto che io mangio sempre prima con gli occhi, sono andata a sbirciare tra le immagini di Google riguardanti le ricette salate con la sfoglia e, tra le tante fotine apparse, una subito mi ha rapita.
Avevo già visto in giro su Facebook quella ricetta e mi ero anche ripromessa di provarla, ma me n'ero anche totalmente dimenticata. Ecco era il momento giusto per mettermi all'opera.
Ringrazio quindi Alessandra Rossi e le sue ricette per il suggerimento, anche se ho cambiato qualche ingrediente, il merito della cena veloce è tutto del post sul blog Ricette della nonna.
QUI troverete la ricetta originale.


Ingredienti per 8 persone:
  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
  • 250 gr di prosciutto cotto
  • 250 gr di Galbanino in fette
  • 1 uovo
  • semi di sesamo nero q.b.
  • semi di sesamo bianco q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
Procedimento:
Per prima cosa metter fuori dal frigo, almeno 5/10 min prima dell'utilizzo, i rotoli di pasta sfoglia, così da render più facile srotolarli senza che si rompano.
Stendere entrambi i fogli di pasta su un piano di lavoro, senza staccarli dalla carta da forno su cui son poggiati.
Posizionarli in modo tale da avere il loro lato più lungo verso di voi, sarà più facile per dopo.
A questo punto tagliate ogni foglio in 3 parti, nel verso più lungo, in modo da ottenere 6 fasce in totale, di circa 8/10 cm d'altezza, a seconda dalla grandezza della sfoglia acquistata.
Adagiare quindi su ogni fascia ottenuta un po' di prosciutto cotto ed il Galbanino.
ATTENZIONE: ovviamente non bisogna avvicinarsi troppo ai bordi, per evitare che la pasta non si chiuda successivamente.
Una volta riempite le fasce, iniziare ad arrotolarle staccandole una dall'altra man mano.
Si formeranno così dei serpentoni ripieni.
Bisogna fare attenzione a sigillarli bene per evitare di far fuoriuscire il condimento interno durante la cottura.
CURIOSITA': queste dosi necessitano di una teglia di 22 o 24 cm Ø, se in casa se ne possiede una più piccola, fate come me, usate i serpentoni che riescono ad entrare nella vostra teglia, dopodiché tagliateli a rondelle e posizionate queste ultime in un'altra teglia, posandole dal lato del taglio, sembrerà anche una seconda ricetta.
Io ad esempio per questa seconda opzione ho sostituito il Galbanino con le Sottilette e anziché spennellare con l'uovo, ho spennellato con il latte e non ho messo il sesamo, erano ottime ugualmente.


Ricoprire la teglia con la loro stessa carta da forno, e posizionare i serpentoni uno accanto all'altro in modo tale da formare un'unica spirale concentrica, avendo l'accortezza però di unire bene i terminali di ogni serpentone. 
Rompere l'uovo in un piattino, salare e pepare leggermente, sbattere con l'aiuto di una forchetta e spennellarle il tutto sulla sfoglia arrotolata.
Far cadere a pioggia, a seconda dai gusti, una dose a piacere di semi di sesamo bianco e nero.
Infornare per circa 30 min a 200° C, fino a quando la sfoglia non sarà gonfia e ben dorata.
Sfornare e far intiepidire leggermente.


E' preferibile mangiarla calda, ma va benissimo anche fredda o riscaldata il giorno dopo.

F.ederica

4 commenti:

  1. Intanto grazie mille per essere passata a trovarmi.... Anch'io dovrei comperarmi un forno nuovo, ma lo volevo da 90 e quindi entro in crisi perchè poi non s dove metterlo!!!!
    Però come ricetta per testare il forno mi piace molto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. …e grazie mille a te per aver ricambiato!!!
      Ero in crisi anch'io all'inizio, poi quando sono andata per vederne qualcuno, mi è stato detto che li stanno eliminando dalla produzione perché ormai ne fanno solo associati al microonde, ed io lo volevo classico, quindi non ho avuto problemi ed ho scelto quello che sono certa avrei rimpianto se non l'avessi comprato, anche perché era l'ultimo in stock!!!
      Per quanto riguarda la ricetta, se la provi fammi sapere, anche se cambi prodotti nella lista della spesa, io son sempre aperta a suggerimenti vari :D
      ciaooo a prestoooo

      Elimina
  2. Mi sembra che hai inaugurato il tuo nuovo forno molto bene!!!!
    Ottima torta salata!!!!!
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiiiiiiii, provala, non te ne pentirai!!!
      A presto :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...