mercoledì 22 aprile 2015

BUCATINI CON CREMA SALATA ALLA ZUCCA

Lo ammetto, non proprio tutte le ciambelle mi riescono col buco..
Ciò che vedete sul blog è ovviamente solo ciò che è ben riuscito, perché anche io faccio esperimenti e prove di tutti i tipi, ma devo anche ammettere una cosa.
Quello che mi rende felice in cucina è che quando non programmo il menù, ma mi metto lì ad accostare ingredienti e spezie varie, beh, il risultato è sempre positivo.
Cosa mi frullava questa volta per la testa?
Ora di pranzo, eravamo solo io e Alberto in casa, volevamo un po' di pasta, dovevo far fuori un po' di zucca che stranamente, visto il periodo, era ancora buona da acquistare.
Sarete però d'accordo con me sul fatto che avrei dovuto aggiungere almeno un altro ingrediente, che avrebbe dato qualcosa in più ad un semplice piatto di pasta.
Quindi ho pensato di abbinare al gusto dolciastro della zucca un sapore molto più forte, ma soprattutto salato, quello del cacioricotta.
E' un prodotto tipico di Puglia, Campania e Calabria.
Il risultato è stato un primo piatto buonissimo, da riproporre e... da scarpetta finale!


Ingredienti per 2 persone:
  • 180 gr di bucatini
  • 200 gr di zucca 
  • 40 gr di cacioricotta
  • 4 cucchiai di latte
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 noce di burro
  • olio q.b.
  • pepe q.b.
Procedimento:
Pulire la zucca, eliminandone i semi interni e privandola dalla buccia.
Tagliarne metà a fettine e l'altra metà a cubetti.
Posizionare le fettine di zucca su una teglia foderata di carta da forno e infornare a 200°C per circa 10 min o comunque fino a quando non si sarà ammorbidita.
CURIOSITA': le tempistiche della cottura variano a seconda dallo spessore del taglio delle fette di zucca, ma consiglierei di tagliare le fette non sottilissime, altrimenti rischiano di bruciare facilmente.
Nel frattempo metter su l'acqua per la pasta e farle raggiungere il bollore.
In una padella antiaderente invece, mettere a scaldare insieme il burro, un giro d'olio e lo spicchio d'aglio, spellato e privato dell'anima interna se verdognola.
ATTENZIONE: quando gli spicchi d'aglio stanno germogliando, ma sono ancora ben sodi, è un bene eliminarne il germoglio interno che altrimenti doneranno un tono più amarognolo al piatto e saranno più difficili da digerire.
Aggiungere i cubetti di zucca e farli saltare anche loro finché non si ammorbidiscono.
Salare l'acqua che avrà ormai raggiunto il bollore ed iniziare la cottura dei bucatini.
Intanto magari la zucca in forno si sarà ammorbidita, tirarla fuori e trasferirla in un contenitore con la metà del cacioricotta ed il latte, frullare il tutto con un mixer ad immersione.
Quando la pasta sarà cotta, scolarla tenendo da parte dell'acqua di cottura.
Saltare la pasta in padella insieme ai dadini di zucca e unire anche la crema salata preparata.
Amalgamare bene il tutto magari con l'aggiunta di un mezzo mestolo d'acqua di cottura per far sciogliere bene la crema che altrimenti sarebbe troppo densa.
Impiattare finendo con del cacioricotta grattuggiato e del pepe.

F.ederica

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Mariagrazia :) che bello, son contentissima che ti sia piaciuta!!!
      A presto cara, ciaooo

      Elimina
  2. Proprio l'altro giorno ho trovato della zucca nel pozzetto e mi hai dato una valida alternativa per utilizzarla in modo goloso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao cara :D
      Beh, ottimo direi... No?
      A presto. Magari fammi sapere, lo sai che son curiosa.
      Ciaooo!!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...